Il fascino di pedalare in autunno

L’autunno ha ufficialmente spazzato via l’estate. Il sole caldo e i cieli azzurri hanno lasciato posto a giornate uggiose e freddine. Nonostante ciò, gli amanti della bici non hanno rinunciato all’uscita domenicale sulle due ruote.
Giornate più corte, temperature più rigide e un aumento delle precipitazioni potrebbero indurci ad abbandonare la bicicletta, ma ci sono in realtà buoni motivi per non farlo.
Il primo motivo per non abbandonare la bicicletta in autunno è semplicemente che l’autunno è una bellissima stagione per pedalare e sarebbe davvero un peccato non approfittarne. Vediamo perché.

wp_20141017_013
In autunno la natura si veste di nuovi colori, le foglie passano dal verde intenso al rosso e all’ocra dando vita ad una tavolozza di colori davvero unica.  Pedalando a contatto con la natura  riusciamo a gustarci sino a fondo il cambio di stagione.
Un altro motivo per non abbandonare la bicicletta in autunno è che l’esercizio fisico allontana la malinconia, di cui è più facile soffrire con l’avvicinarsi dell’inverno. Se l’attività fisica inoltre è svolta all’aperto soprattutto nelle ore centrali del giorno gli effetti positivi sull’umore sono ancora più evidenti, per effetto dell’esposizione alla luce solare. Una bella pedalata all’aria aperta dunque è l’ideale per mantenere alto il buon umore.
Andare in bicicletta fa bene non solo all’umore ma anche alla salute fisica in generale, senza scomodare gli innumerevoli studi che dimostrano una minore incidenza di malanni stagionali tra chi pratica sport all’aperto anche nei mesi più freddi. Se usate la bicicletta per andare al lavoro o spostarvi in città c’è l’ulteriore vantaggio di non frequentare luoghi affollati come i mezzi pubblici, che sappiamo bene favoriscono il diffondersi di virus stagionali.

La stagione agonistica è finita, probabilmente ancora nessun obiettivo all’orizzonte. E’ il momento ideale per pedalare in scioltezza, se possibile con gli amici, e fare qualche escursione per il semplice piacere di…pedalare! Approfittiamo allora di questo periodo di “stacco” per fare qualcosa di diverso. Se usciamo sempre con la bici da corsa potrebbe essere il momento giusto per provare anche le ruote grasse e sviluppare nuove abilità. Se solitamente scegliamo percorsi con tanta salita, forse è il momento giusto per una pedalata su una bella pista ciclabile alla scoperta di luoghi inediti.

Proprio in autunno inoltre possiamo riscoprire il piacere di una tisana calda al ritorno da un allenamento, preceduta ovviamente da una bella doccia o bagno caldo. Ecco un altro valido motivo per uscire in bicicletta in autunno. Nessuna scusa quindi! Anche il primo freddo può farci apprezzare piccoli piaceri.

L’importante è vestirsi sempre adeguatamente con tessuti tecnici specifici antivento e water-repellent.

La stagione autunnale e la bici sono un binomio eccellente per godersi la natura, l’aria fresca e tutti i benefici che da questi derivano. Quindi, solo perchè la bella stagione è passata, non appendete la bicicletta al chiodo ma quando potete PEDALATE!

Add a Comment